Quando si parla di autodifesa personale è assolutamente fondamentale non farsi cogliere impreparati. Per essere certi di proteggere la propria incolumità è dunque molto importante fare attenzione ai luoghi che scegliamo di frequentare, e se per forza di cose ci capita spesso di ritrovarci in ambienti poco sicuri, è senza dubbio meglio avere a portata di mano uno strumento di difesa personale che sia semplice da usare ma al tempo stesso anche efficace.

Fra i tanti oggetti di autodifesa disponibili in commercio lo spray al peperoncino rappresenta senza dubbio uno dei più efficaci. Questo perché si tratta di un dispositivo piuttosto semplice da utilizzare, ma anche incredibilmente potente. Questo semplice alleato potrebbe mettere fuori gioco una persona malintenzionata per il tempo necessario che vi occorrerà per chiamare i soccorsi e mettervi al sicuro.

Ma detto ciò, come possiamo essere certi di saper usare lo spray al peperoncino se prima non facciamo pratica? In primo luogo, vogliamo ricordarvi che l’utilizzo dello spray al peperoncino deve essere limitato alle sole situazioni in cui si rende necessaria la difesa personale, ad esempio quando una persona malintenzionata mostra di volerci aggredire. Detto ciò, ecco alcuni consigli per imparare a usare il vostro spray antiaggressione.

Come imparare a usare lo spray al peperoncino

Se avete intenzione di utilizzare uno spray antiaggressione per la vostra autodifesa personale dovete sapere che esistono dei corsi di autodifesa dove vi insegneranno ad utilizzare in modo corretto questo prezioso strumento. Per imparare a usare questo dispositivo potreste utilizzare inizialmente uno spray contenente un liquido innocuo, che se spruzzato verso un amico o un parente non arrecherà alcun tipo di danno.

Se avete acquistato uno spray al peperoncino, cercate di tenerlo a portata di mano quando pensate che sia necessario. Conservate lo spray in un posto facilmente raggiungibile, in modo che non dobbiate perdere troppo tempo per cercarlo fra le tasche o in borsa. Ricordate che lo spray dovrebbe essere utilizzato da una certa distanza dall’aggressore (circa un metro). Inoltre, non tutti gli spray possono essere attivati da qualsiasi posizione, quindi cercate di studiare bene le caratteristiche della bomboletta che avete acquistato.

Autodifesa personale: quale spray al peperoncino scegliere?

Dopo aver scoperto come fare a usare al meglio il vostro spray antiaggressione, vediamo adesso quale potrebbe essere lo spray più adatto a voi! In commercio è possibile trovare dispositivi di ogni genere e dimensione e genere. Normalmente si tratta di bombolette abbastanza piccole da poter essere conservate in tasca o in borsa.

Nel nostro negozio potrete trovare spray urticanti molto piccoli, come ad esempio la Penna spray al peperoncino, da conservare nel taschino della vostra giacca. Troverete però anche spray più “professionali”, come ad esempio gli spray al peperoncino Jubileum 360, che offrono il vantaggio di poter essere utilizzati a 360 gradi, e quindi in qualsiasi posizione, anche sottosopra. Questi tipi di spray sono tra i più sicuri e potenti sul mercato, hanno un grado di piccantezza Scoville 2.000.000 e un getto preciso e direzionale che può arrivare a raggiungere una distanza di 3 metri.

Se desiderate un dispositivo ancor più semplice ed efficace potrete scegliere anche le Pistole al peperoncino PepperGun 360. Queste ultime sono considerate le prime pistole urticanti antiaggressione legali al mondo. Anche la PepperGun 360 funziona a 360 gradi ed è sicura al 100%. Il vantaggio di questo dispositivo sta nel fatto che la sua forma permette di prendere la mira e colpire l’aggressore con estrema sicurezza.

Nel nostro negozio on line potrete trovare tutti i modelli di spray al peperoncino. A questo punto non vi rimane quindi che scegliere quello più adatto a voi, per sentirvi al sicuro in ogni circostanza.